lorem

Facebook Business Manager, perché non puoi più farne a meno

- Gestire in modo professionale le pagine Facebook avendo il pieno controllo delle figure che andranno ad occuparsi della pubblicazione dei contenuti, dell'analisi dei dati, della creazione di advertising, e così via;

- Farsi condividere un Account Pubblicitario dal cliente (già configurato con metodo di pagamento), avendo il pieno controllo di quella risorsa senza dover obbligatoriamente chiedere email, password o (peggio ancora) dati sensibili su carte di credito;

- Utilizzare i pubblici personalizzati creati da file (fondamentali in ottica Advertising)

- Verificare la proprietà di un dominio così da poter personalizzare titoli, descrizioni e immagine dei link post;

- Condividere i dati del Pixel di Facebook;

- Utilizzare i Cataloghi per il retargeting dinamico.

Basterebbero questi punti per farti esclamare: "devo convertirmi al businessmanageresimo!". Ma non è finita qua. Facciamo un passo indietro...

La nascita

L'arrivo sulle scene del Business Manager è datata 2014, ma la sua vera diffusione iniziò nel febbraio del 2015, quando Facebook decise di non consentire più l'utilizzo degli account con email non collegati a un profilo Facebook. Questi account, conosciuti all'epoca come Grey Account, venivano creati proprio per esigenze di condivisione di account pubblicitari tra più persone.

La mission

Con il Business Manager Facebook ha voluto mettere ordine nei suoi strumenti, ormai diventati un vero e proprio armamentario nelle mani di marketer e professionisti del ramo della comunicazione. Perché alla fine si tratta proprio di questo: un unico hub dove sono racchiusi tutti i principali strumenti offerti da Facebook per le Pagine e i suoi amministratori, ovvero le Pagine stesse, gli Insight, gli Account Pubblicitari e relativi strumenti di targhettizzazione. Insomma, tutte risorse raggiungibili anche senza Business Manager ma che con il Business Manager a fare da ponte diventano più facilmente reperibili e condivisili con membri del proprio team e clienti.




lorem

Perché con Business Manager è più facile gestire una pagina Facebook?

Facciamo chiarezza: non si tratta di una gestione semplificata grazie a strumenti esclusivi o trucchetti di chissà quale genere, ma di uno strumento che migliora e "professionalizza" il rapporto tra voi e il cliente.

Vediamo il processo tipo di aggiunta editor di una pagina Facebook senza Business Manager:

1. L'amministratore della pagina Facebook (quindi il vostro cliente) prova a cercare il vostro nome e cognome nella sezione "Ruoli" delle impostazioni della pagina per darvi i poteri di gestione;

2. Non vi trova, quindi dovete inviargli una richiesta di amicizia e chiedergli di accettarla;

3. Ora che siete amici lui dovrà fare nuovamente la ricerca e aggiungervi come gestore della pagina;

(Ora la stessa operazione va fatta anche con tutti i vostri collaboratori che dovranno occuparsi insieme a voi di quel progetto)

E se un vostro collaboratore viene spostato su un altro progetto? Semplice (mica tanto): richiamate il cliente, gli dite di eliminare Tizio Caio dalla gestione della pagina e magari gli dovrete anche spiegare il motivo. Bad.

E invece con Business Manager?

Con Business Manager la procedura è inversa: è l'entita Business Manager (Azienda) che chiede alla Pagina (e di conseguenza al suo amministratore) di poter accedere al ruolo "X". L'amministratore della Pagina, una volta ricevuta la notifica, non dovrà fare altro che accettare quella azienda e il gioco sarà fatto. Sarete voi, proprietari del Business Manager, una volta ricevuta l'approvazione, a inserire poteri di gestione pagina a tutti i vostri collaboratori già presenti all'interno del vostro Business Manager.

Tutto molto più semplice e professionale, no? Lo stesso ovviamente può essere fatto con Account Pubblicitari e Facebook Pixel.

Ma chi deve utilizzare il Business Manager?

Sicuramente agenzie che si trovano a gestire più pagine e più account pubblicitari, ma anche singole entità che devono lavorare su una sola pagina facendo attività di marketing avanzate come la segmentazione del pubblico o il retargeting attraverso il catalogo prodotti di Facebook.

Come inizio a utilizzare il Business Manager?

Iscriversi è facile e totalmente gratuito. Bastare cliccare qui, cliccare su "Crea un account", inserire la propria email (meglio se aziendale) e compilare i campi richiesti. Attendete l'arrivo dell'email di conferma da parte di Facebook. Cliccate sul link che sarà presente in questa email e compilate gli altri campi restanti. Per finalizzare l'operazione di iscrizione dovete essere loggati con il vostro account Facebook personale.

Se hai dubbi o vuoi approfondire l’utilizzo di Business Manager, contattaci compilando il form qui sotto 👇